I film di Soldati da Fogazzaro dalla sceneggiatura allo schermo - Alberto Buscaglia

Alberto Buscaglia
Alberto Buscaglia
Vai ai contenuti
Le attività > Pubblicazioni
Alberto Buscaglia e Tiziana Piras
con saggi di Luciano De Giusti
Piccolo mondo antico,
Malombra
Daniele Cortis
i film di Mario Soldati dalla sceneggiatura allo schermo
New Press Edizioni, pp. 304, 428, 330, ogni vol. € 24,00, (2014, 2015, 2018)

Leggere una sceneggiatura cinematografica è un po’ come entrare nel laboratorio più intimo e segreto di un film “in lavorazione”: infatti, è proprio a partire da quelle pagine “provvisorie” che il regista e i suoi collaboratori realizzeranno ciò che lo spettatore vedrà poi sullo schermo.
Le storie dei tre film che Mario Soldati ha tratto dai romanzi di Antonio Fogazzaro, “Piccolo mondo antico” (1941), "Malombra" (1942) e "Daniele Cortis" (1947), raccontate in questi tre libri, partono proprio dalle pagine ingiallite e inedite delle sceneggiature originali fortunosamente ritrovate in collezioni private, sono quelle utilizzate durante le riprese dei film. I preziosi reperti sono stati oggetto, da parte degli autori dei tre volumi, di una minuziosa comparazione con il montaggio definitivo dei film.
Un accurato lavoro di analisi che ha permesso non solo di verificare l’operazione di adattamento compiuta dagli sceneggiatori e dal regista sui romanzi di Antonio Fogazzaro, ma anche di far emergere le sostanziali trasformazioni avvenute durante  le riprese e la post produzione dei film, scoprendo così le singolari censure operate nei dialoghi di "Piccolo mondo antico", certamente imposte dagli apparati di controllo del regime dutrante il cupo clima bellico in cui il film fu prodotto; o la generale revisione della struttura narrativa operata dal regista nel montaggio di "Malombra"; o la quasi totale trascrizione del copione di "Daniele Cortis", un film dal difficile travaglio produttivo del quale è oggi difficile trovare una copia integra del film, così che la completa trascrizione della pellicola pubblicata nel terzo volume di questa collana risulta essere una testimonianza indispensabile per lo studio di questo film dimenticato.

Alberto Buscaglia, regista e cutratore del Premio Antonio Fogazzaro, ha curato la traslitterazione delle sceneggiature e le trascrizioni complete dei film, controllando inquadrature, scene e sequenze per verificare tutte le varianti con le copie dei film in circolazione. Tiziana Piras, ricercatrice di Letteratura italiana all’Università di Trieste e curatrice dell’edizione critica di Piccolo mondo antico per l’Ed. Nazionale delle Opere di Antonio Fogazzaro (Marsilio 2014), ha verificato l’apparato delle Note e le concordanze con i romanzi. Luciano De Giusti, critico e storico del cinema e docente di Storia del cinema all’Università di Trieste, ha inquadrato i film di Soldati nel complesso e drammatico clima bellico e post bellico attraversato dal Paese, che non poteva non riflettersi sulla produzione cinematografica di quegli anni.

(A fianco alcuni fotogrammi di Piccolo mondo antico, Malombra e Daniele Cortis)
Torna ai contenuti